52 – Baci e strette di mano

Ci sono alcuni gesti importanti nella cultura italiana, strette di mano, abbracci e baci, ad esempio. Ma lo sai che la stretta di mano è un’abitudine antica? Oggi scopriamo da dove arrivano i gesti sociali che siamo abituati a fare.

Vuoi studiare con la trascrizione di questo episodio? La trovi qui:  Trascrizioni Pensieri e Parole


Viviamo giorni particolari, in cui le nostre abitudini sono cambiate e anche le cose piccole di tutti i giorni sono analizzate sotto una luce nuova: fare sport, fare la spesa, camminare, il modo in cui ci laviamo le mani, quante volte
al giorno ci laviamo le mani, ecc! La settimana scorsa abbiamo ascoltato la straordinaria vita di una donna straordinaria. Questa settimana, invece, parliamo un po’ di un tema sociologico e analizziamo due gesti, due azioni, che facevamo con naturalezza prima e adesso dobbiamo evitare: la stretta di mano e il bacio.

In Italia, quando conosciamo una nuova persona, allunghiamo con naturalezza una mano, la mano destra e diciamo il nostro nome mentre stringiamo la mano dell’altra persona. Questo gesto è comune in molte parti del mondo. Anche se ci sembra3 così normale e naturale, anche questo è frutto della cultura e di abitudini che nascono migliaia di anni fa.

Impara con il podcast

Trovi qui le trascrizioni, episodi extra e contenuti per praticare vocabolario e grammatica. Impara in modo efficace, divertente e interessante!

2 Replies to “52 – Baci e strette di mano”

  1. Puerto Madryn, Patagonia Argentina, venerdì 03 aprile 2020,
    Ciao Linda!
    Sei una voce molto importante per me, specialmente in questi giorni di quarantena. Ti ascolto sempre su Spotify e mi piace ogni podcast che ci dai.
    Grazie per la tua generosità nel consigliare altri podcast. Ne ascolto anche alcuni.
    Riesco ad ascoltare e capire meglio di parlare e scrivere. Ora ho iniziato a studiare il livello A2 per WhatsApp, perché anche noi siamo in quarantena ( giorno 15), con una ottima insegnante locale.
    LINDA MOLTE GRAZIE!!!

    Memorias de Adriano… /Contratapa/
    «Quando gli dei non c’erano più e Cristo non ancora, tra Cicerone e Marco Aurelio, c’è stato un momento unico in cui è esistito l’uomo, solo». ¿Siamo di nuovo qui?

    1. Grazie mille Maximiliano!Sono molto contenta che il podcast ti faccia compagnia durante la quarantena. Un caro saluto a te in Patagonia! Buon viaggio nella lingua italiana 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ciao!

Ciao, sono Linda.
Questo è lo spazio dove condivido consigli e curiosità sulla lingua e la cultura italiana. Adoro parlare di libri, letteratura e cinema. Vorresti leggere di un argomento particolare? Entra in contatto con me! Sono sempre contenta di ricevere consigli, commenti e suggerimenti.

This is the space where I share tips and curiosities about Italian language and culture. I love talking about books, literature and cinema. Would you like me to talk about a specific topic? Please get in touch! I’m always happy to receive suggestions and to learn new things. 

Qui gli altri episodi:

Parliamone su Facebook:

Ti piace il podcast e vuoi parlare di questi argomenti? Collegati con me su Facebook.
Entra anche tu a far parte del gruppo “Pensieri & Parole – Italian literature and culture”

Prenota la tua lezione di prova

Vuoi parlare in Italiano con me? Prenota la tua lezione di prova: è gratuita e dura 30 minuti. Sarò felice di incontrarti virtualmente!