19 – Italia in numeri

Oggi diamo i numeri!
Scopri con me alcune curiosità legate all’Italia. Con l’aiuto di alcuni numeri, grandi e piccoli, conosciamo meglio il Bel Paese attraverso le sue caratteristiche geografiche, culturali e bizzarre.
Buon ascolto!

Trascrizione

Viva l’Italia
L’Italia liberata
L’Italia del valzer
L’Italia del caffè
L’Italia derubata e colpita al cuore
Viva l’Italia
L’Italia che non muore.
Viva l’Italia presa a tradimento
L’Italia assassinata dai giornali e dal cemento
L’Italia con gli occhi asciutti nella notte scura
Viva l’Italia
L’Italia che non ha paura.

Francesco De Gregori

Siamo finalmente giunti alla lettera I e come non parlare di Italia? Oggi voglio raccontarvi un po’ l’Italia.  Ovviamente la Storia d’Italia è molto lunga e non ho qui il tempo di ripercorrerla in insieme. Ho deciso quindi di fare affidamento ai numeri.  Attraverso dei numeri voglio condividere con voi alcuni dati interessanti che si riferiscono all’Italia.

Iniziamo:

1861

Conoscete già questo numero. È la data dell’Unità D’Italia. Quando, durante il Risorgimento, l’Italia è stata liberata dalle forze straniere sul territorio ed è diventata ufficialmente Nazione.

1946

È la data invece in cui l’Italia è diventata ufficialmente Repubblica. Fra il 2 e il 3 giugno 1946, infatti, si svolse il referendum che chiedeva a 24 milioni di Italiani di indicare una preferenza e scegliere fra la Monarchia e la Repubblica.
Il Paese era letteralmente diviso in due e c’era un’aria tutt’altro che tranquilla. Si respirava, invece, un’aria da guerra civile.
Ci sono molte storie interessanti che sono legate al voto del 1946, ne ho condivisa qualcuna che riguarda le donne nell’ultimo episodio, però ora non approfondisco oltre. Potremo riparlarne meglio in futuro.

Comunque, alla fine, gli italiani scelsero la Repubblica. Votarono per la Repubblica con 12.718.641 voti per la Repubblica contro i 10.718.502 per la Monarchia.

60 milioni e 391 mila

Questo è numero di persone che, secondo l’Istat, vivono in Italia il Primo gennaio del 2019. Per il quarto anno consecutivo la popolazione italiana è in calo, cioè diminuisce. Gli stranieri registrati residenti in Italia sono 5 milioni e 234 mila e sono in aumento. Gli stranieri rappresentano oggi l’8,7% della popolazione.

Le nascite diminuiscono e l’età della popolazione aumenta. L’indice di fecondità è stabile con 1,32 figli per donna.

40%

Secondo un dato degli avvocati matrimonialisti in Italia, avvocati che si occupano di matrimoni e unioni, la parola Whatsapp compare nel 40% dei divorzi Italiani! Questi sono dati del 2015, pensate che i numeri in questi tre anni siano aumentati?

800

È il numero di Isole che l’Italia possiede all’interno del suo territorio. Alcune sono molto piccole e fanno parte di un arcipelago, altre, invece, come Sicilia e Sardegna sono molto grandi.

In ogni caso, Wikipedia afferma che di queste isole, solo 78 sono abitate.

10

È il numero di vulcani attivi in Italia. Un vulcano attivo è un vulcano che si è “risvegliato” – tra virgolette – almeno una volta negli ultimi 10 mila anni. I 10 vulcani in questione, attivi, sono: Etna, Stromboli, Vesuvio, Ischia, Lipari, Vulcano, Pantelleria, Colli Albani, Campi Flegrei, Isola Ferdinandea.

Gli unici due che per il momento danno eruzioni continue, separate da brevi intervalli di tempo, sono però l’Etna e lo Stromboli.

20

Sono gli italiani che hanno vinto un Premio Nobel. Sei per la letteratura e la medicina, cinque per la fisica, uno per la pace, uno per l’economia e uno per la chimica. Chi sono i premi Nobel per la letteratura?

  • Giosuè Carducci, vinto nel 1906.
  • Grazia Deledda, vince il Nobel nel 1926.
  • Luigi Pirandello, nel 1934.
  • Salvatore Quasimodo, nel 1959.
  • Eugenio Montale, nel 1975.
  • Dario Fo, nel 1997.

Di questi, solo una è una donna: Grazia Deledda che vince appunto nel 1926.

3000

Sono, indovinate un po’, gli Euro che incassa ogni giorno La Fontana di Trevi! Eh sì, probabilmente conoscete la tradizione. Si va a Roma, si danno le spalle alla fontana e si getta una monetina: in questo modo, la leggenda dice, il ritorno a Roma è assicurato!

Dove vanno questi soldi – vi chiederete? Sono raccolti ogni giorno e sono dati alla Caritas, un organismo pastorale italiano.

53

Il numero di Siti Unesco, cioè di attrazioni culturali e naturali presenti sul territorio italiano che sono considerate patrimonio dell’umanità. È interessante notare che l’Italia è il paese con il numero più alto di beni Unesco.

50,4 milioni

Non parliamo questa volta di persone, ma 50,4 milioni sono gli ettolitri di vino che l’Italia ha prodotto nel 2018. Questo è un numero particolarmente apprezzato dagli Stati Uniti che sono i principali consumatori di vino al mondo. Per quanto riguarda la produzione, l’Italia compete con la Francia, con la quale c’è un testa da anni.

1088

È l’anno di fondazione della prima università del mondo occidentale: quella di Bologna che è ancora oggi in funzione. Parlando invece di cinema, il Festival di Venezia è il festival più antico che è stato inaugurato nel 1932.

 

Finiamo qui per oggi di dare i numeri! Spero di aver condiviso con voi cose interessanti. Se volete partecipare alla discussione e interagire in italiano con persone simpatiche vi invito a cercare il gruppo su Facebook che si chiama “Pensieri & Parole – italian literature and language”. Sarò felice di conoscervi e fare due chiacchiere.

Buona settimana e buon giovedì

 

Link e riferimenti utili:

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ciao!

Ciao, sono Linda.
Questo è lo spazio dove condivido consigli e curiosità sulla lingua e la cultura italiana. Adoro parlare di libri, letteratura e cinema. Vorresti leggere di un argomento particolare? Entra in contatto con me! Sono sempre contenta di ricevere consigli, commenti e suggerimenti.

This is the space where I share tips and curiosities about Italian language and culture. I love talking about books, literature and cinema. Would you like me to talk about a specific topic? Please get in touch! I’m always happy to receive suggestions and to learn new things. 

Parliamone su Facebook:

Ti piace il podcast e vuoi parlare di questi argomenti? Collegati con me su Facebook.
Entra anche tu a far parte del gruppo “Pensieri & Parole – Italian literature and culture”

Categories

Prenota la tua lezione di prova

Vuoi parlare in Italiano con me? Prenota la tua lezione di prova: è gratuita e dura 30 minuti. Sarò felice di incontrarti virtualmente!

rimaniamo in contatto:

Unisciti a una comunità di appassionati e studenti e ricevi la tua dose mensile di Italiano: